Lenses for network video cameras

Obiettivi per telecamere di rete

Vantaggi dell'obiettivo i-CS

Stabilizzazione elettronica delle immagini (EIS, Electronic Image Stabilization)

Per stabilizzare l'immagine, la telecamera legge determinate informazioni dall'obiettivo. L'illustrazione sottostante mostra i controlli relativi all'EIS nell'interfaccia utente grafica (GUI) della telecamera quando non viene utilizzato un obiettivo i-CS. Affinché l'EIS funzioni in modo appropriato, è importante che la lunghezza focale dell'obiettivo sia impostata correttamente. Tuttavia, eseguire un'impostazione corretta non è semplice.

Figura 8: impostazione dell'EIS per un obiettivo che non dispone delle caratteristiche di un obiettivo i-CS.

Una telecamera con un obiettivo i-CS elimina, tuttavia, l'esigenza dell'impostazione manuale, in quanto è in grado di leggere la lunghezza focale direttamente dall'obiettivo. In questo caso le impostazioni necessarie sono minime.

Figura 9: meno impostazioni dell'EIS durante l'utilizzo di un obiettivo i-CS.

Vedere anche la clip video relativa all'EIS, disponibile all'indirizzo www.axis.com/products-and-solutions/technologies/Intelligent-cs-mount-lens

Correzione della distorsione a barilotto

Poiché non esistono obiettivi perfetti, è normale che ognuno di essi presenti una forma di aberrazione o difetto dovuta a varie limitazioni. Tali aberrazioni includono l'effetto barile, che si manifesta sui bordi dell'immagine, dove le linee rette tendono ad incurvarsi verso l'interno. Poiché include informazioni sulla propria distorsione geometrica, la telecamera può utilizzarle per correggere la distorsione.