Solar panels on grass, low sun in background.
Infrastrutture sensibili

Le telecamere proteggono una centrale solare.

Organizzazione: Photon Energy N.V.
Posizione: Almásfüzitő, Hungary
Esigenza del cliente: Protezione anti-intrusione, Protezione di proprietà e beni, Monitoraggio remoto
Almásfüzitő, Hungary, 

Photon Energy vede risultati immediati dall'utilizzo della soluzione della termocamera Axis.

Missione

Il cliente ha richiesto la protezione perimetrale basata su telecamere termiche della propria centrale fotovoltaica. In base al suo contratto assicurativo, ha bisogno che la struttura sia protetta tramite un servizio di vigilanza presente fisicamente o elettronicamente con un sistema collegato alla postazione di sicurezza centrale. In passato ha provato diverse soluzioni, ma non era soddisfatto del numero di falsi allarmi generati, quindi ha cercato un'alternativa migliore.

Soluzione

Il perimetro è protetto da 8 telecamere termiche AXIS Q19 Series. Sono montati su pali speciali a varie altezze esattamente come raccomandato dall'applicazione Axis per garantire la distanza e l'angolo ottimali per il rilevamento perimetrale in una data posizione. AXIS Perimeter Defender, che viene eseguito direttamente all'interno della telecamera, viene utilizzato per l'analisi video e il rilevamento delle intrusioni. Quattro AXIS C3003-E Network Horn Speaker assicurano l'avviso acustico. AXIS Camera Station sul server AXIS S10 Series viene utilizzato come software VMS. Tuttavia, l'intera soluzione funziona in modo autonomo e non richiede l'installazione di applicazioni server.

Risultato

L'intero sistema è ancora in modalità test di funzionamento presso la centrale fotovoltaica del cliente, ma si prevede che sia completamente affidabile per proteggere un perimetro sorvegliato giorno e notte e in qualsiasi condizione atmosferica. Poiché il sistema soddisfa lo scopo per cui è stato progettato, non è necessario ampliarlo ulteriormente nel sito di installazione. Tuttavia, se avrà successo a lungo termine, è probabile che venga utilizzato in altre operazioni di centrali fotovoltaiche.

Inizialmente, abbiamo pensato di utilizzare rilevatori a microonde; tuttavia, a causa del numero potenzialmente elevato di falsi allarmi, dopo una serie di test, abbiamo finalmente deciso di selezionare una soluzione più sofisticata basata su telecamere termiche. Da questa soluzione ci aspettiamo la completa affidabilità nella protezione del nostro perimetro sorvegliato giorno e notte.
Michal Weltler, Project Manager, Photon Energy.

Numero di potenziali trigger

La centrale solare è costruita letteralmente su un ”green field” dove di solito non sono richiesti lavori paesaggistici o edili speciali (piccole fondamenta di cemento sono fabbricate solo per le stazioni di trasformazione). La struttura che sostiene i pannelli può essere appoggiata direttamente sul terreno nudo e fissata con appositi ancoraggi.

Nei tentativi di protezione del perimetro in passato, il maggior numero di falsi allarmi è stato generato dai sensori della recinzione, in seguito a repentini cambiamenti climatici (in caso di pioggia e neve), e anche le barriere a infrarossi si sono dimostrate inadatte. Lo stesso valeva per i radar a microonde, che generavano falsi allarmi causati da erba troppo cresciuta nelle raffiche di vento. Questi falsi trigger possono essere eliminati in modo relativamente semplice dalla tecnologia della termocamera con l'applicazione analitica AXIS Perimeter Defender.

Solar panels on grass, viewed in front.

Il progetto originale conteneva telecamere PTZ per la verifica visiva, ma poiché il servizio di sicurezza è obbligato a indagare di persona su ogni allarme valutato elettronicamente, queste telecamere hanno perso la loro rilevanza. La soluzione finale include solo una piccola AXIS M2025 Network Camera, che fornisce all'operatore del centro una panoramica visiva remota, ad esempio per poter controllare le condizioni meteorologiche attuali dall'ufficio centrale quando si verifica un calo imprevisto della produzione di elettricità solare.

Pali personalizzati per le telecamere

Per i video in time-lapse dal cantiere, MMS servis ha sviluppato i propri pali con altezza massima fino a 9 metri (diametro 140 mm). Questi pali sono composti da due parti e sono posizionati su una cerniera per una più facile installazione. Le telecamere, l'illuminazione, gli altoparlanti, ecc. possono essere comodamente posizionati sul palo ancora a terra, e il palo viene quindi semplicemente "eretto" e fissato. Tutto il cablaggio passa attraverso i poli, cioè è protetto contro ogni potenziale intruso. Nella parte inferiore è presente una scatola tecnologica con terminali, alimentatore, batterie di riserva, ecc.

Solar panel filed viewed from above.

In primo luogo, solo un avvertimento acustico

Quando la termocamera rileva un disturbo perimetrale esterno, invia un comando ai suoi AXIS C3003-E Network Horn Speaker per riprodurre un avviso acustico. Questo avverte i passanti casuali o spaventa gli animali che si avvicinerebbero troppo alla recinzione. Questo primo avviso acustico di solito ha un effetto deterrente sufficiente su eventuali intrusi accidentali. Tuttavia, se un intruso ha scavalcato la recinzione per entrare, la telecamera attiverà un forte allarme e invierà un avviso alla postazione di sicurezza centrale. La guardia di sicurezza invierà immediatamente una pattuglia sul posto per gestire la situazione. Tuttavia, ogni invio della guardia di sicurezza costa denaro, quindi è molto importante eliminare il maggior numero possibile di falsi allarmi.

Axis camera and hornspeaker on pole, brown grass in background.

Qualche ora anche senza server

Tutti i dispositivi funzionano in modo autonomo, senza la necessità di installare alcuna applicazione aggiuntiva su alcun server esterno. Un server viene utilizzato qui solo come archiviazione dei dati su cui viene eseguito il backup e l'archiviazione delle registrazioni della telecamera. In caso di interruzione completa dell'alimentazione, il server viene alimentato dal proprio gruppo di continuità per circa 30 minuti, ma le telecamere e gli altri dispositivi dispongono delle proprie batterie di riserva, che forniscono alimentazione per oltre 8 ore aggiuntive di funzionamento. Anche in caso di guasto completo del server, il sistema funziona in modo affidabile per almeno qualche ora in più.

Informazioni su Photon Energy - www.photonenergy.com

Photon Energy N.V. è un'azienda globale di soluzioni e servizi per l'energia solare che copre l'intero ciclo di vita dei sistemi a energia solare. Dalla sua fondazione nel 2008, Photon Energy ha costruito e messo in servizio 75 MWp di centrali solari in due continenti, di cui 50 MWp per il proprio portfolio. L'attuale sviluppo del progetto prevede una pipeline di 884 MWp in Australia (di cui 580 MWp in partnership con Canadian Solar) e 35,8 MWp in Ungheria, con un obiettivo di 75 MWp entro il 2021. La divisione O&M fornisce servizi operativi e di manutenzione per oltre 260 MWp nel mondo. Inoltre, la sua controllata Photon Water Technology (PWT), si concentra sullo sviluppo e sulla fornitura di sistemi di purificazione, bonifica e trattamento dell'acqua per la distribuzione in tutto il mondo. Photon Energy ha sede ad Amsterdam e uffici in tutta Europa e in Australia.

Dispositivi e soluzioni

Coal processing plant in the sunset

Infrastrutture sensibili

Soluzioni integrate per sicurezza, protezione ed efficienza nei settori del petrolio e del gas, dell'elettricità ed energia, del trattamento dell'acqua e delle torri di comunicazione.
Ulteriori informazioni

Analytics for security and safety

Discover how Axis analytics help improve security and safety by enabling appropriate actions to be taken without delays.
Ulteriori informazioni
AXIS Perimeter Defender, black and white photo in an outdoor environment

AXIS Perimeter Defender

Protezione perimetrale scalabile a elevata sicurezza

Ulteriori informazioni

Le nostre organizzazioni partner

MMS servis s.r.o.

Visita sito Web