Soluzioni per una scarsa illuminazione

Soluzioni possibili

Per contrastare i problemi dovuti a una scarsa illuminazione, è possibile utilizzare diverse soluzioni e tecnologie. Di seguito vengono brevemente descritte tre tecnologie diverse.

Una soluzione comunemente utilizzata è l'illuminazione ausiliare, che prevede l'uso di lampade supplementari per illuminare le parti della scena troppo buie.

Figura 7: l'illuminazione ausiliare è una soluzione molto utilizzata.Per illuminare le parti troppo scure di una scena si impiegano lampade supplementari.L'illuminazione a infrarossi (IR) è una buona scelta per i sistemi discreti o nascosti. 

L'uso di luci supplementari è vantaggioso perché consente di ampliare la scelta di telecamere.Ai fini dell'identificazione, una telecamera con un sensore ad altissima risoluzione ma con un basso rendimento in condizioni di scarsa luce può beneficiare molto di una sorgente luminosa ausiliare.

Figura 8: una scena può essere illuminata anche con la luce a infrarossi (IR). Questa luce non è visibile a occhio nudo ed è perfetta per i sistemi nascosti. Tuttavia, non offre colori naturali.

Un'altra soluzione sono le telecamere termiche, che sfruttano le radiazioni termiche (calore) emesse da tutti gli oggetti.Le telecamere termiche hanno un sensore speciale capace di registrare il calore e di formare un'immagine basandosi esclusivamente sulle variazioni di temperatura di una scena.

Le immagini prodotte non hanno colori naturali ma sono molto utili per rilevare oggetti nell'oscurità totale.Le telecamere termiche riescono a vedere anche attraverso il fumo o la nebbia leggera; pertanto, sono adatte alla sorveglianza di aree e perimetri.

Figura 9: le telecamere termiche sono molto utili per il rilevamento nell'oscurità totale, ma anche in presenza di fumo o nebbia.

La tecnologia Lightfinder è l'ideale per i sistemi che non permettono di aggiungere luci.Si basa sulla grande esperienza di Axis, su una tecnologia sviluppata in sede e su un sensore dall'eccezionale sensibilità alla luce.Sommata a ottiche ad alte prestazioni, consente di trasmettere immagini in situazioni non gestibili da una normale telecamera.

L'ottima riproduzione dei colori, inoltre, rende la tecnologia Lightfinder una scelta ottimale se il riconoscimento e l'identificazione devono essere particolarmente precisi.

Figura 10: la tecnologia Lightfinder offre colori più naturali in condizioni di scarsa illuminazione.

Conclusione