Dieci motivi per passare ai video basati su IP

Integrazione totale

Una telecamera IP integra alimentazione, video, audio, comandi PTZ e I/O in un unico cavo. Questo si traduce in una riduzione dei costi, una maggiore funzionalità e un vasto potenziale di integrazione.

Una telecamera IP non solo richiede meno cavi, ma offre anche molte possibilità di integrarsi con altri dispositivi.Usando le porte di ingresso o uscita sulla telecamera, è possibile abilitare il controllo degli accessi fisici, con o senza la supervisione di un operatore.Con l'audio bidirezionale integrato, un operatore può comunicare verbalmente con una persona che si trova davanti alla telecamera.La telecamera può inoltre utilizzare l'audio per il rilevamento e attivare allarmi o registrazioni.

Con una telecamera PTZ analogica, occorre invece un cavo separato per controllare le funzioni di rotazione, inclinazione e zoom.Per aggiungere l'audio, è necessario un altro cavo.Considerando la spesa per i cavi video e di alimentazione, si arriva a un'infrastruttura di telecamere costosa e poco flessibile.

Figura 8: numero di cavi di una telecamera analogica (a sinistra) rispetto a una telecamera digitale (a destra).

Sicurezza incorporata