Camera elements

Tipi di sistemi di controllo del diaframma

La possibilità di controllare l'apertura del diaframma della telecamera è molto importante ai fini della qualità delle immagini. Il diaframma serve a garantire la trasmissione di un livello di luce ottimale al sensore immagini e fare in modo che le immagini risultanti siano nitide, chiare, correttamente esposte e presentino un contrasto e una risoluzione ottimali. Il diaframma può essere usato anche per controllare la profondità di campo.

Il sistema di controllo del diaframma può essere fisso o regolabile. Gli obiettivi con diaframma regolabile possono essere manuali o automatici (diaframma automatico o P-Iris).

Diaframma automatico (DC e video)

Esistono due tipi di obiettivi con diaframma automatico: DC e video. Entrambi dispongono di un dispositivo di apertura del diaframma, motorizzato e regolabile automaticamente, che reagisce automaticamente alle variazioni di luce. Entrambi questi tipi di diaframmi utilizzano un segnale analogico (generalmente un segnale video analogico) per controllare l'apertura del diaframma. Ciò che distingue i due diaframmi è la posizione in cui è installato il circuito che converte il segnale analogico in un comando per il motore. Negli obiettivi con diaframma DC, il circuito si trova all'interno della telecamera, mentre negli obiettivi con diaframma video è ubicato all'interno dell'obiettivo.

Se la luce è molto intensa, le telecamere munite di obiettivo con diaframma automatico possono presentare problemi di diffrazione e sfuocamento se l'apertura è troppo piccola.

Questo problema si verifica in particolare sulle telecamere con risoluzione megapixel e HDTV, poiché i pixel dei sensori immagini sono più piccoli rispetto a quelli delle telecamere con risoluzione standard. Conseguentemente, la qualità delle immagini dipende soprattutto dalla possibilità o meno di impostare un grado di apertura corretto.

Per poter ottimizzare la qualità delle immagini, le telecamere devono poter controllare la posizione dell'apertura del diaframma. Gli obiettivi con diaframma automatico non consentono però alle telecamere o agli utenti di effettuare questo controllo.

Diaframma fisso

Negli ambienti interni, con livelli di illuminazione costanti, è possibile utilizzare un obiettivo con diaframma fisso. In questo caso, l'apertura del diaframma non può essere regolata ed è impostata su un numero fisso. Quindi, la telecamera compensa le variazioni di luce regolando il tempo di esposizione o utilizzando il guadagno.

Diaframma manuale

Negli obiettivi con diaframma manuale, è possibile regolare il diaframma ruotando l'anello sull'obiettivo per aprire o chiudere il diaframma. Questo tipo di diaframma non è indicato per gli ambienti con condizioni di illuminazione variabili come quelli esterni.

P-Iris

P-Iris è sistema di controllo del diaframma preciso e automatico prima sviluppato dalla società svedese Axis Communications e dalla società giapponese Kowa. Utilizza un obiettivo P-Iris e software dedicato per ottimizzare la qualità delle immagini. Questo sistema è stato progettato per colmare le lacune degli obiettivi con diaframma automatico e consente di ottimizzare il contrasto, la nitidezza, risoluzione e profondità di campo delle immagini.

La disponibilità di una buona profondità di campo, ad esempio nel caso in cui si mettano a fuoco più oggetti contemporaneamente a distanze diverse, può essere particolarmente importante quando si sorvegliano corridoi molto lunghi o parcheggi.

Quando la luce è intensa, P-Iris riduce la chiusura del diaframma per evitare lo sfocamento (diffrazione) che si verifica quando l'apertura del diaframma diventa troppo piccola. Questo problema si verifica generalmente sulle telecamere che usano obiettivi con diaframma DC in combinazione con sensori con risoluzione megapixel con un numero ridotto di pixel. Riuscire a prevenire la diffrazione e allo stesso tempo usufruire dei vantaggi di un diaframma con controllo automatico è molto importante per la videosorveglianza di ambienti esterni.

L'obiettivo P-Iris utilizza un motore che permette di controllare in modo preciso l'apertura del diaframma. Insieme al software, configurato per ottimizzare le prestazioni degli obiettivi e del sensore immagini, P-Iris seleziona automaticamente la posizione del diaframma che garantisce la migliore qualità delle immagini in tutte le condizioni di illuminazione.

Nelle telecamere di rete di Axis con obiettivo P-Iris, l'interfaccia utente fornisce una scala di numeri che spaziano tra la massima e la minima apertura del diaframma. Questa funzione permette agli utenti di impostare la posizione preferita per il diaframma, che corrisponde alla posizione del diaframma usata dal sistema di controllo automatico nella maggior parte delle condizioni di illuminazione.

L'obiettivo P-Iris permette alle telecamere di rete di produrre immagini di qualità di gran lunga superiore. Questo sistema di controllo avanzato del diaframma offre significativi vantaggi se impiegato sulle telecamere con risoluzione megapixel/HDTV e nelle applicazioni di videosorveglianza complesse. L'obiettivo P-Iris è destinato a sostituire l'obiettivo DC e diventare il sistema di controllo standard del diaframma impiegato per le telecamere di rete fisse.

Argomento successivo: Sensori immagini

Sensori immagini