Video encoders

Codificatori video indipendenti

Un’illustrazione di come può essere posizionato un codificatore video piccolo a canale singolo accanto a una telecamera analogica in una custodia per telecamere.

Il tipo di codificatore video più comune è la versione indipendente, che offre uno o più canali (spesso quattro) per la connessione di telecamere analogiche. Un codificatore video a più canali è ideale in situazioni in cui diverse telecamere analogiche sono installate in un impianto remoto o in un luogo a una discreta distanza da una sala di monitoraggio centrale. Attraverso il codificatore video a più canali, i segnali video delle telecamere remote possono quindi condividere gli stessi cavi di rete, riducendo di conseguenza i costi di cablaggio.

In situazioni in cui sono stati effettuati alcuni investimenti per l’acquisto di telecamere analogiche, ma non sono ancora stati installati cavi coassiali, è consigliabile utilizzare e posizionare i codificatori video indipendenti vicino alle telecamere analogiche. Questo accorgimento riduce i costi di installazione poiché elimina la necessità di collegare nuovi cavi coassiali a un’ubicazione centrale, consentendo l’invio dei video tramite una rete Ethernet. Questa configurazione evita anche il peggioramento della qualità delle immagini che può verificarsi quando si utilizzano cavi coassiali per inviare video a lunghe distanze. Quando si utilizzano cavi coassiali, la qualità video diminuisce man mano che la distanza percorsa dal segnale aumenta. Il codificatore video genera immagini digitali e, pertanto, non esiste alcun problema di qualità delle immagini a causa della distanza percorsa da un flusso video digitale.

Codificatori video montati su rack