La qualità: definizione e fattori

Articolo
27 agosto 2020
Dare una definizione di "qualità" è difficile, soprattutto nel business, perché i fattori che contribuiscono alla qualità sono molti e hanno un significato diverso per i vari interessati, dai clienti, ai Partner ai dipendenti. Oltre all'innovazione, la qualità ha sempre fatto parte del DNA di Axis. L'azienda si impegna a fondo per offrirla a tutti i livelli: non solo nei prodotti e nelle soluzioni, ma anche nei rapporti di lavoro, nella formazione, nell'assistenza tecnica e nel servizio ai clienti. Questo articolo spiega i metodi di lavoro di Axis per perseguire costantemente la qualità e imparare da eventuali errori.

Quando un'azienda parla di qualità, tutti pensano subito al prodotto o al servizio finale. Non solo se l'azienda offre quanto promette, ma anche se lo fa in modo affidabile e costante nel tempo. Tuttavia, alla qualità contribuiscono molti altri fattori. Per Axis, la percezione di qualità risiede in ogni esperienza e interazione che un Partner o un cliente ha con l'azienda. La qualità dei prodotti e delle soluzioni Axis è semplicemente un aspetto.

Alle radici della qualità: persone e processi

La qualità deve essere radicata nella cultura di un'azienda, dunque dipende dalle persone che vi lavorano. Non riguarda solo l'esperienza e le capacità, ma anche la mentalità, l'attitudine e l'approccio. I metodi di ricerca e selezione del personale sono dunque alla base della qualità in tutta la catena logistica.

È fondamentale che le persone abbiano un approccio e un istinto naturale per la qualità, perché migliorarla è un processo che non finisce mai. In settori che si muovono rapidamente come il nostro, stare fermi significa arretrare; la qualità deve aumentare costantemente anche solo per mantenere la stessa percezione degli anni precedenti.

Le complessità aumentano con i volumi

Ad esempio, garantire la qualità con l'aumentare dei volumi di produzione è più difficile che con bassi volumi. Lo stesso dicasi quando aumenta la complessità tecnica del prodotto: inevitabilmente, è più probabile che la qualità diminuisca. È essenziale vigilare in modo costante, oltre che innovare i processi di controllo qualità.

Ad esempio, quando Axis ha sviluppato le prime telecamere termiche, l'assemblaggio finale e la messa a fuoco erano lavori manuali eseguiti da dipendenti altamente specializzati. Quando però i volumi di produzione sono aumentati, si è subito capito che la messa a fuoco manuale non era più possibile. Per questo, è stato sviluppato un processo automatico in grado di assicurare una messa a fuoco precisa come se fosse opera di un essere umano.

Molti prodotti sviluppati da Axis oggigiorno hanno una complessità molto più alta di quelli degli scorsi decenni. Ci sono prodotti con parti in movimento e sensori multipli da allineare con altissima precisione; allo stesso tempo, la maggiore attenzione all'ambiente e le normative sempre più rigorose aggiungono ulteriori complicazioni. Inoltre, come per i prodotti e le soluzioni tecnologiche di qualsiasi brand, Axis ha una catena di fornitura globale e complessa. Dunque, è essenziale che ogni standard di qualità definito da Axis sia rispettato da tutti i suoi fornitori.

Allo stesso modo, per molti clienti l'interazione e il servizio offerti dai Partner Axis in tutto il mondo sono un altro elemento centrale per la percezione della qualità. È per questo che, dal 2005, Axis Communications Academy organizza corsi in aula e online di alta qualità per i Partner. I corsi riguardano non solo i suoi prodotti e soluzioni, ma anche il settore della sicurezza e della sorveglianza in generale.


Reagire ai problemi

Quality

Uno dei principali indicatori di qualità è la percentuale di reso (ovvero di prodotti restituiti dai clienti per prestazioni non soddisfacenti). Nonostante la crescente complessità e precisione dei prodotti, è gratificante che Axis sia riuscita a ridurre costantemente la percentuale di reso nel tempo. Pur rimanendo un indicatore importante di eventuali problemi, lascia la porta aperta ai miglioramenti.

Dire che non ci saranno mai problemi è ingenuo e pretenzioso. Spesso, un'azienda ha la possibilità di dimostrare la sua qualità più nei momenti difficili che in quelli favorevoli. In caso di problemi, la risposta di un'azienda ai clienti, ai Partner, ai dipendenti e alla comunità locale la dice lunga sui suoi valori. È in questi momenti che i legami di fiducia possono rafforzarsi o danneggiarsi irreversibilmente.

Quando sorgono problemi, è importante che l'azienda non solo risponda in modo efficace, ma impari dai suoi errori e metta in atto processi e sistemi per garantire che in futuro accadranno con molta meno probabilità.

Imparando dagli errori, è stato possibile seguire le percentuali di reso dei prodotti in modo molto più dettagliato. Mentre in precedenza Axis studiava le percentuali in tutto il portafoglio di prodotti, ora analizza i singoli modelli e le singole settimane di produzione nei vari stabilimenti, in modo da identificare e risolvere i problemi con maggiore efficacia e velocità.

Iniziative interne per migliorare

Per quanto riguarda la risoluzione dei problemi, Axis adotta un approccio basato sui dati raccolti dai prodotti, studiandoli per indagare sulle cause e offrire diagnosi di qualità. Le analisi dei dati riguardano anche il software oltre all'hardware. Spesso, i dati analizzati da oltre 20.000 dispositivi connessi ai servizi di monitoraggio diagnostico consentono di migliorare e implementare il software senza coinvolgere direttamente il cliente.

Un elemento critico è la tracciabilità dei componenti a livello di lotto di produzione, adottata per i singoli prodotti. Per ogni prodotto specifico, Axis è in grado di identificare il lotto di provenienza di un componente, consentendo di restringere le cause degli errori segnalati e di analizzare i problemi più velocemente. Inoltre, esempio quasi unico nel settore della sicurezza, Axis è in grado di conoscere la strumentazione utilizzata per realizzare un prodotto specifico. Ancora una volta, queste informazioni consentono ad Axis di intervenire molto più velocemente e alla radice, richiamando o aggiornando subito i prodotti interessati.

Migliorare i prodotti esistenti e garantirne la sicurezza

I prodotti Axis sono progettati per durare anni, ma nel corso della loro vita vengono sviluppate nuove tecnologie che possono migliorarli ulteriormente. Ad esempio, le innovazioni nell'alimentazione elettrica hanno offerto un'affidabilità molto maggiore ai nuovi prodotti. Nel 2019, Axis ha condotto un progetto con il solo scopo di rivedere tutti i sistemi di alimentazione esistenti, per riscontrare eventuali punti deboli e valutare migliorie in modo da ridurre il rischio di guasti. Il progetto ha evidenziato che alcuni prodotti potevano essere migliorati, lavoro che è stato svolto puntualmente.

Con l'aumentare dei rischi per la cybersecurity, la percezione di qualità è sempre più legata alla sicurezza dei prodotti e delle soluzioni. In tutta la filiera, Axis mette in atto processi per garantire che i prodotti siano sicuri. Una volta consegnati ai clienti, fornisce anche un'assistenza continua e strumenti per adottare le procedure ottimali di cybersecurity, come Axis Device Manager, gli aggiornamenti firmware e le notifiche di vulnerabilità.

Alla continua ricerca di soddisfazione

In ultima analisi, il feedback ricevuto dai partner e dai clienti indica la capacità di un'azienda di offrire un'esperienza di qualità con le sue interazioni, che si tratti di un prodotto, un corso di formazione o una richiesta di assistenza. Anche se Axis riceve costantemente feedback positivi sulla qualità dei prodotti e dell'assistenza tecnica, fermarsi porterebbe all'autocompiacimento. L'azienda adotta diverse misure per aumentare costantemente la qualità, ma cerca sempre nuove idee, sistemi e processi.

I feedback e suggerimenti sono sempre benvenuti: se avete qualche idea che possa permetterci di offrire una qualità sempre maggiore, non esitate a contattarci.

Per ulteriori informazioni contattare: Enrica Marras, Marketing Specialist, Axis Communications
Telefono +39 02 8424 5762
Per saperne di più