Obiettivi

Prima di sostituire un obiettivo è necessario fare alcune considerazioni.

Molte telecamere di rete Axis sono dotate di obiettivo intercambiabile: dunque, è importante sceglierne uno adatto alla telecamera in uso. Se un obiettivo è progettato per un sensore di immagine più piccolo rispetto a quello montato sulla telecamera, sull'immagine compariranno angoli neri. Per contro, se un obiettivo è progettato per un sensore di immagine più grande rispetto a quello della telecamera, il campo visivo risulterà inferiore perché una parte delle informazioni si “perderà” all'esterno del sensore di immagine.

Per sostituire un obiettivo, è altrettanto importante conoscere il tipo di attacco della telecamera di rete. Per le telecamere di rete si utilizzano principalmente tre standard:

  • Attacco CS
  • Attacco C
  • Attacco M12

Ogni obiettivo viene anche identificato con il valore f, che definisce la quantità di luce che l'obiettivo riesce a far passare. Minore è il valore f, maggiore è la sua capacità di far passare la luce. In condizioni di scarsa illuminazione, generalmente, un valore f più basso garantisce una qualità d'immagine migliore. Per contro, un valore f più alto aumenta la profondità di campo.

Per mantenere il livello di luce ottimale sul sensore di immagine si utilizza un diaframma, che permette di avere immagini nitide, chiare e correttamente esposte con un contrasto e una risoluzione ottimali. Se la telecamera di rete è stata progettata con un controllo del diaframma, deve esserne dotato anche l'obiettivo.

Gli obiettivi con correzione IR offrono molti vantaggi alle telecamere che supportano un filtro a infrarossi rimovibile. Le telecamere con funzionalità Day&Night rimuovono automaticamente il filtro IR in condizioni di scarsa illuminazione, per sfruttare la luce invisibile prossima all'infrarosso.