Camera protection and housings

Custodie per telecamere in generale

Le telecamere di sorveglianza sono spesso installate in ambienti difficili e possono richiedere una protezione da pioggia, temperature basse o elevate, polvere, sostanze corrosive, vibrazioni e atti vandalici.

I produttori di telecamere e accessori adottano vari metodi per superare le difficoltà ambientali. Per esempio, inseriscono le telecamere in custodie protettive separate, progettano alloggiamenti speciali per la telecamera e/o utilizzano algoritmi intelligenti in grado di rilevare variazioni delle condizioni operative della telecamera e segnalarle agli utenti.

Se l'ambiente impone difficoltà eccessive per le condizioni operative della telecamera, le custodie protettive sono indispensabili. Le custodie sono disponibili in varie dimensioni e materiali e hanno caratteristiche diverse. Sono realizzate in metallo o plastica e possono essere generalmente classificate in due tipi: custodie per telecamere fisse e custodie per telecamere a cupola. 

Per scegliere una custodia, è necessario considerare diversi fattori, come:

  • Apertura laterale o scorrevole (custodie per telecamere fisse)
  • Staffe di montaggio
  • Cupola trasparente o oscurata (custodie per telecamere a cupola)
  • Gestione dei cavi
  • Temperature e altre classificazioni (valutare la necessità di riscaldatori, parasole, ventole e tergicristalli)
  • Alimentazione (12 V, 24 V, 110 V, ecc.)
  • Livello di protezione dagli atti vandalici

Alcune custodie dispongono anche di periferiche quali antenne per applicazioni wireless. L'antenna esterna è necessaria solo se la custodia è in metallo. Una telecamera wireless all'interno di una custodia di plastica funziona senza utilizzare un'antenna esterna.

Vedere anche Custodie protettive Axis e Configuratore custodie Axis.

Argomento successivo: Copertura trasparente

Copertura trasparente