Autovalutazione: proprietario di una piccola azienda

Quali sono le tue preoccupazioni in merito alla cybersicurezza?

La stragrande maggioranza degli attacchi informatici ai privati e alle piccole imprese sono dettati da opportunismo. Gli aggressori spesso non conoscono la vittima ma cercano reti aperte, provano password comuni o predefinite e così via. Basterà complicare un pò la situazione per far sì che questo tipo di aggressore si sposti rapidamente verso un altro obiettivo.

Non importa la ragione che scatena la preoccupazione, semplici tutele come quelle che seguono garantiscono un livello di sicurezza maggiore: 

Password
: è difficile ribadire ancora una volta quanto le password siano importanti nella protezione dagli attacchi informatici. Queste regole consentiranno di impostare password corrette:

  1. Cambiare le password predefinite fornite con la telecamera
  2. Utilizzare password complesse e difficili da indovinare: le password generate in ordine casuale da un'app di gestione delle password sono le migliori.
  3. Mantenere le password al sicuro: non condividerle con altre persone e non annotarle. Memorizzarle, piuttosto, in un'app di gestione delle password. 
  4. Cambiare le password regolarmente, se utile: più vulnerabile è la password, più è importante cambiarla spesso. 

Fornitori
: scegliere la soluzione di un'azienda che adotta le procedure migliori per la sicurezza informatica come, ad esempio, AXIS Companion di Axis.

Esposizione a Internet: 
non esporre le telecamere all'accesso remoto da Internet. Il router protegge la rete locale dall'accesso remoto, non manometterlo. 

Se l'accesso remoto ai video non è necessario, utilizzare un servizio sicuro come AXIS Companion.

Altre procedure consigliate
: aggiornare il software della telecamera. Gli aggiornamenti spesso risolvono le vulnerabilità, pertanto eseguirli quando richiesto.

La stragrande maggioranza degli attacchi informatici ai privati e alle piccole imprese sono dettati da opportunismo. Gli aggressori spesso non conoscono la vittima ma cercano reti aperte, provano password comuni o predefinite e così via. Basterà complicare un pò la situazione per far sì che questo tipo di aggressore si sposti rapidamente verso un altro obiettivo.

Non importa la ragione che scatena la preoccupazione, semplici tutele come quelle che seguono garantiscono un livello di sicurezza maggiore: 

Password
: è difficile ribadire ancora una volta quanto le password siano importanti nella protezione dagli attacchi informatici. Queste regole consentiranno di impostare password corrette:

  1. Cambiare le password predefinite fornite con la telecamera
  2. Utilizzare password complesse e difficili da indovinare: le password generate in ordine casuale da un'app di gestione delle password sono le migliori.
  3. Mantenere le password al sicuro: non condividerle con altre persone e non annotarle. Memorizzarle, piuttosto, in un'app di gestione delle password. 
  4. Cambiare le password regolarmente, se utile: più vulnerabile è la password, più è importante cambiarla spesso. 

Fornitori
: scegliere la soluzione di un'azienda che adotta le procedure migliori per la sicurezza informatica come, ad esempio, AXIS Companion di Axis.

Esposizione a Internet: 
non esporre le telecamere all'accesso remoto da Internet. Il router protegge la rete locale dall'accesso remoto, non manometterlo. 

Se l'accesso remoto ai video non è necessario, utilizzare un servizio sicuro come AXIS Companion.

Altre procedure consigliate
: aggiornare il software della telecamera. Gli aggiornamenti spesso risolvono le vulnerabilità, pertanto eseguirli quando richiesto.

La stragrande maggioranza degli attacchi informatici ai privati e alle piccole imprese sono dettati da opportunismo. Gli aggressori spesso non conoscono la vittima ma cercano reti aperte, provano password comuni o predefinite e così via. Basterà complicare un pò la situazione per far sì che questo tipo di aggressore si sposti rapidamente verso un altro obiettivo.

Non importa la ragione che scatena la preoccupazione, semplici tutele come quelle che seguono garantiscono un livello di sicurezza maggiore: 

Password
: è difficile ribadire ancora una volta quanto le password siano importanti nella protezione dagli attacchi informatici. Queste regole consentiranno di impostare password corrette:

  1. Cambiare le password predefinite fornite con la telecamera
  2. Utilizzare password complesse e difficili da indovinare: le password generate in ordine casuale da un'app di gestione delle password sono le migliori.
  3. Mantenere le password al sicuro: non condividerle con altre persone e non annotarle. Memorizzarle, piuttosto, in un'app di gestione delle password. 
  4. Cambiare le password regolarmente, se utile: più vulnerabile è la password, più è importante cambiarla spesso. 

Fornitori
: scegliere la soluzione di un'azienda che adotta le procedure migliori per la sicurezza informatica come, ad esempio, AXIS Companion di Axis.

Esposizione a Internet: 
non esporre le telecamere all'accesso remoto da Internet. Il router protegge la rete locale dall'accesso remoto, non manometterlo. 

Se l'accesso remoto ai video non è necessario, utilizzare un servizio sicuro come AXIS Companion.

Altre procedure consigliate
: aggiornare il software della telecamera. Gli aggiornamenti spesso risolvono le vulnerabilità, pertanto eseguirli quando richiesto.

La stragrande maggioranza degli attacchi informatici ai privati e alle piccole imprese sono dettati da opportunismo. Gli aggressori spesso non conoscono la vittima ma cercano reti aperte, provano password comuni o predefinite e così via. Basterà complicare un pò la situazione per far sì che questo tipo di aggressore si sposti rapidamente verso un altro obiettivo.

Non importa la ragione che scatena la preoccupazione, semplici tutele come quelle che seguono garantiscono un livello di sicurezza maggiore: 

Password
: è difficile ribadire ancora una volta quanto le password siano importanti nella protezione dagli attacchi informatici. Queste regole consentiranno di impostare password corrette:

  1. Cambiare le password predefinite fornite con la telecamera
  2. Utilizzare password complesse e difficili da indovinare: le password generate in ordine casuale da un'app di gestione delle password sono le migliori.
  3. Mantenere le password al sicuro: non condividerle con altre persone e non annotarle. Memorizzarle, piuttosto, in un'app di gestione delle password. 
  4. Cambiare le password regolarmente, se utile: più vulnerabile è la password, più è importante cambiarla spesso. 

Fornitori
: scegliere la soluzione di un'azienda che adotta le procedure migliori per la sicurezza informatica come, ad esempio, AXIS Companion di Axis.

Esposizione a Internet: 
non esporre le telecamere all'accesso remoto da Internet. Il router protegge la rete locale dall'accesso remoto, non manometterlo. 

Se l'accesso remoto ai video non è necessario, utilizzare un servizio sicuro come AXIS Companion.

Altre procedure consigliate
: aggiornare il software della telecamera. Gli aggiornamenti spesso risolvono le vulnerabilità, pertanto eseguirli quando richiesto.

Cybersicurezza

Siamo impegnati al 100% sul fronte della cybersicurezza e stiamo facendo tutto il possibile per ridurre i rischi.