Come i negozi possono usare l’audio di rete per migliorare le attività del punto vendita

Pietro Tonussi

Quando facciamo shopping, siamo abituati ad ascoltare promozioni, messaggi pubblicitari e avvisi di chiusura dei punti vendita. Gli altoparlanti all’interno dei punti vendita da decenni rappresentano un valido aiuto in questo senso. Ma quando parliamo dell’audio di rete, in che modo i rivenditori possono trarre vantaggi dal suo utilizzo invece che sfruttare gli altoparlanti tradizionali? E cosa succede se si connette l’audio al video?

Esistono vari modi in cui i negozi possono utilizzare l’audio (e il video) in modo intelligente, ma in generale possiamo individuare tre aree principali. Che sia per allinearsi con le strategie di marketing, per garantire il corretto funzionamento delle attività o per fornire supporto alle pratiche di sicurezza, l’audio può essere utilizzato per aiutare i negozi a svolgere un certo numero di attività. Vediamole insieme.

1. Tutelare la sicurezza del personale e dei clienti nel modo giusto

La sicurezza è un valore chiave nell’esperienza d’acquisto, in quanto sia il personale che i consumatori vogliono sentirsi sicuri all’interno e all’esterno del punto vendita. Anche se, quando si parla di sicurezza, il focus tende ad essere sulle attività criminali, è importante ricordare che rimangono centrali anche le questioni legate alla salute. Anche con l’allentamento delle restrizioni, alcuni clienti e membri del personale sono restii a entrare in negozi affollati. Ad esempio, a giugno 2021, PwC ha condotto la ricerca “Global Consumer Insight Pulse”, che ha rilevato che il 35% dei consumatori credeva che il rafforzamento delle misure per la salute e la sicurezza, come imporre un numero limitato di persone all’interno dei negozi, fosse importante per lo shopping nei negozi fisici.

L’audio e il video possono entrambi rassicurare i clienti dell’efficacia delle misure di sicurezza in atto e fornire assistenza nel controllo della capienza, in modo tale che non ci siano troppe persone all’interno del negozio nello stesso momento. Quando si raggiunge il numero massimo di persone prestabilito, verrà comunicato ai clienti che vogliono entrare nel negozio di aspettare, attraverso messaggi audio.

I negozi possono anche unire le soluzioni audio alla videosorveglianza, per monitorare, ad esempio, le aree all’esterno dei negozi. Se ci sono persone in quell’area dopo l’orario di chiusura, gli avvisi attivati dalle analitiche delle telecamere possono essere inoltrati al team addetto alla sicurezza e potranno essere associati alla riproduzione di messaggi per esortare gruppi o individui ad allontanarsi. Oppure, è possibile sfruttare messaggi pre-registrati in aree non monitorate. Ad esempio, se il personale mettesse per sbaglio un pallet davanti a un’uscita, si potrebbero utilizzare messaggi audio per invitare i dipendenti a rimuoverlo, in modo da lasciare libero il passaggio.

Attraverso queste soluzioni si possono segnalare anche comportamenti sospetti, riducendo il numero di incidenti e i tempi di inattività supportando il personale in loco, permettendo così un risparmio di tempo e denaro.

Il negozio brasiliano Bemol ha capito che era necessario segnalare il furto di prodotti che si erano verificati a causa di un guasto alle telecamere esistenti e ai sistemi di controllo accessi. Bemol ha implementato un nuovo sistema di sorveglianza in diverse sedi, in grado di allertare la sicurezza in caso di intrusioni e fornire immagini di alta qualità per le indagini forensi a seguito di un incidente. Anche se il sistema funzionava bene, il team addetto alla sicurezza ha deciso di aumentarne la funzionalità attraverso gli altoparlanti. Ciò ha comportato un miglioramento della comunicazione tra gli addetti alla sicurezza e gli individui sospetti, con la riduzione di furti e vandalismo.

2. Minimizzare le perdite e aumentare i profitti

Oltre a garantire la sicurezza dei clienti e del personale, è importante che i negozi riducano il rischio di furti o di “perdite”. Un’attività che è definita loss prevention ma che è ormai parte integrante di una più ampia operazione di profit protection.

Le perdite causate dai taccheggi possono essere importanti – è stato rilevato che in Europa i negozi subiscono perdite per circa 49 miliardi di euro all’anno a causa dei taccheggi. Le soluzioni audio possono scoraggiare i furti attraverso la riproduzione di messaggi e avvisi quando comportamenti sospetti vengono rilevati dalle telecamere. Per esempio, se una persona staziona a lungo in un’area del negozio in cui si trovano prodotti molto costosi, può essere riprodotto un messaggio per comunicare che un membro del personale lo assisterà a breve, fungendo così da deterrente.

L’uso combinato di soluzioni di videosorveglianza e sistemi audio può rivelarsi incredibilmente efficace. RC Willey, una nota catena americana di negozi d’arredamento per la casa ha percepito una riduzione delle perdite in seguito all’uso delle telecamere nei negozi e nei magazzini per monitorare l’inventario e accorgersi di incongruenze. Nel tentativo di aumentare ancora di più i profitti, il negozio ha integrato degli altoparlanti alle proprie soluzioni di sicurezza, affinché dei messaggi pre-registrati venissero riprodotti nel momento in cui le telecamere rilevavano la presenza di ladri o vandali. A seguito di questa integrazione, RC Willey ha rilevato che le perdite derivanti da furti e atti vandalici presso il proprio centro distributivo di Las Vegas sono scese da 40-50mila dollari all’anno a zero, nonostante si trattasse di una zona pericolosa e soggetta ad attività criminali.

3. Migliorare le vendite e la customer experience

Le esperienze che favoriscono il ripetersi delle abitudini sono strettamente correlate all’attenzione che i clienti ricevono in negozio. Se il negozio ha il tempo e l’opportunità di andare incontro ai bisogni del cliente, aumentano le possibilità che venga conclusa una vendita.

Le soluzioni audio di rete possono creare un’atmosfera piacevole e accogliente che spinge i clienti a curiosare e a trattenersi nel negozio, grazie a una musica di sottofondo di qualità riprodotta al volume giusto nei vari reparti. Il personale può ricevere avvisi attivati ​​dalle analitiche delle telecamere per aiutare i clienti che potrebbero aver bisogno. Allo stesso tempo, un messaggio vocale può essere riprodotto per avvisare gli utenti che il personale sta arrivando per prestar loro assistenza.

Promozioni e avvisi rilevanti possono essere comunicati attraverso un sistema audio affidabile e di alta qualità, per aiutare i clienti a prendere una decisione su un acquisto o per comunicare affari imperdibili e offerte. Questi avvisi possono essere creati per essere riprodotti automaticamente quando il cliente accede a una determinata area.

Una volta che il cliente seleziona un articolo, esiste comunque la possibilità che la vendita non venga conclusa se la parte finale del percorso di acquisto non viene ottimizzata. Code e tempi lunghi d’attesa possono essere scoraggianti, soprattutto se i clienti hanno poco tempo. Insieme alla tecnologia che monitora le persone nel negozio, l’audio può essere utilizzato per comunicare al personale di recarsi alle casse: ciò diminuirà i tempi di attesa in coda. Dei messaggi possono essere riprodotti per assicurare i clienti in coda che verranno aperte altre casse o per indirizzarli verso le casse automatiche. Questi casi d’uso possono essere trattati con l’utilizzo di un sistema audio integrato, semplice da usare e da mantenere, e che permette un notevole risparmio di tempo e di risorse.

In seguito alle difficoltà associate alle restrizioni imposte dai lockdown, il primo negozio svedese di dolci senza personale, “Crazy Candy”, aveva bisogno di estendere gli orari di apertura e di ridurre il personale e i costi, sempre garantendo la sicurezza dei consumatori. Il negozio ha implementato una soluzione che ha aiutato a monitorare l’entrata dei clienti e i loro movimenti all’interno del negozio, usando allo stesso tempo l’audio di rete per creare l’atmosfera giusta e riprodurre avvisi o comunicazioni importanti. Il risultato è stato che “Crazy Candy” è riuscito a estendere gli orari di apertura del negozio, migliorare la customer experience e aumentare le vendite in completa sicurezza.

L’utilizzo multifunzionale dei sistemi audio di rete

Con le soluzioni audio di rete Axis, i clienti avranno a disposizione un sistema multifunzionale che può essere usato per richiedere interventi, per gli avvisi di sicurezza, per le attività commerciali e le promozioni. Il sistema può essere anche utilizzato per riprodurre musica di sottofondo. Questo significa che le chiamate per questioni legate alla sicurezza, le comunicazioni pubbliche e gli annunci commerciali giornalieri possono essere gestiti e controllati da un solo sistema.

Dal momento che le esigenze dei clienti e del mercato cambiano continuamente, i negozi devono adattarsi di conseguenza. In questo senso, è importante avere una tecnologia che consenta ai negozi di utilizzare l’audio di rete per incrementare le proprie funzionalità, accrescere le misure di sicurezza e migliorare l’esperienza in negozio. Implementare un sistema che sia connesso alla rete e che sia basato su standard aperti, permette ai negozi di integrarlo facilmente con altri sistemi, fornendo loro la flessibilità e la modulabilità di cui hanno bisogno.

Con il tempo, i casi d’uso che includono soluzioni audio cresceranno notevolmente man mano che la complessità delle strutture e delle infrastrutture dei negozi aumenterà in modo tale da rendere difficile rispondere ai bisogni dei clienti. Investendo nella giusta soluzione audio, i negozi sapranno trarne vantaggio, oggi e in futuro.

Clicca qui per scoprire di più sulle soluzioni audio di rete offerte da Axis per il settore retail:

Soluzioni audio per il retail

 

Questo articolo è stato pubblicato originariamente in lingua inglese sul blog globale Secure Insights.