axisFlexSubBanner

Codificatori video con telecamere PTZ e telecamere dome PTZ


In un sistema con tecnologia video di rete, i comandi PTZ di un pannello di comando vengono trasmessi lungo la stessa rete IP della trasmissione video e inoltrati alla telecamera PTZ analogica o alla telecamera dome PTZ attraverso la porta seriale del codificatore video (RS-232/422/485). Pertanto, i codificatori video consentono il controllo delle telecamere PTZ analogiche da lunghe distanze, anche tramite Internet. In un sistema TVCC analogico, per ogni telecamera PTZ sarebbero necessari cavi seriali separati e dedicati che partono dal pannello di comando (con joystick e altri pulsanti di comando) fino ad arrivare alla telecamera.

Per controllare una specifica telecamera PTZ, è necessario caricare un driver nel codificatore video. Molti produttori di codificatori video forniscono driver PTZ per la maggior parte delle telecamere PTZ e dome PTZ analogiche. Se la porta seriale del codificatore video è configurata come server seriale che semplicemente trasmette i comandi, il driver PTZ può essere installato anche sul PC che esegue il programma software per la gestione video.

Controlling an analog PTZ dome camera over an IP network, via a video encoder
La telecamera dome PTZ analogica può essere controllata tramite la porta seriale del codificatore video (ad esempio, RS-485), quindi in remoto mediante una rete IP.

La porta seriale più comunemente utilizzata per controllare le funzioni PTZ è la RS-485. Uno dei vantaggi della porta RS-485 è la possibilità di controllare più telecamere PTZ utilizzando cavi con doppini intrecciati in una connessione a catena a margherita da una telecamera a cupola all’altra. La lunghezza massima di un cavo RS-485, senza utilizzare un ripetitore, è di 1220 metri (4000 piedi) a velocità baud fino a 90 kbit/s.

Argomento successivo: Tecniche di deinterlacciamento

axisFlexSubContent